News

Torna indietro

Dal Growth Act della Regione Liguria misure per la portualità

regioneliguria

Fonte: La Città della Spezia

La giunta regionale ha approvato la Legge sulla crescita: 272 milioni per lo sviluppo sostenibile dell’economia ligure e il rilancio del territorio e dell’economia del mare.

Per concorrere al finanziamento delle misure e delle attività previste da questa legge, il cosiddetto ‘Growth Act’ approvato in giunta regionale, tutte le risorse saranno messe a sistema per non disperderle, evitare la frammentarietà dei finanziamenti e agire su tutti gli ambiti regionali per raggiungere l’obiettivo comune: il rilancio della Liguria.

La legge sulla crescita mette in campo 272 milioni di euro così suddivisi: 60 milioni per il Fondo strategico regionale, 25 milioni grazie alla riduzione dell’Irap, 187 milioni per le imprese. Risorse che, nelle intenzioni di Giovanni Toti e della sua squadra, faranno da volano per l’economia ligure.

La legge mette in campo 272 milioni di euro così suddivisi: 60 milioni per il Fondo strategico regionale, 25 milioni grazie alla riduzione dell’Irap, 187 milioni per le imprese. Risorse che faranno da volano per l’economia ligure. Adesso il disegno di legge seguirà il suo iter in Consiglio regionale e dopo il vaglio dell’Assemblea legislativa diventerà una vera e propria Legge di mandato e detterà la linea per l’uso delle risorse pubbliche.

Economia del mare Tra le altre misure spiccano azioni di rilancio e internazionalizzazione delle imprese del settore nautico, sviluppo delle attività che assicurino al contempo un proficuo uso delle aree demaniali marittime, anche attraverso diverse modalità di destagionalizzazione, e adeguate garanzie di servizio al pubblico, proposte per la creazione di una zona franca nell’area portuale, intermodale e industriale di Genova.